1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Popolare Milano: il 2011 si chiude con un rosso di 614 mln, svalutazioni avviamenti per 336 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Gruppo Bipiemme ha chiuso l’esercizio 2011 con una perdita netta consolidata di 614 milioni, in netto peggioramento rispetto ai +106 milioni registrati nel 2010. “La perdita di periodo normalizzata -si legge nella nota diffusa dalla società-, ottenuta depurando il risultato del 2011 delle componenti straordinarie, quasi interamente riconducibili alle svalutazioni degli avviamenti e partecipazioni e agli accantonamenti a fondo rischi, si attesta 176 milioni”. La svalutazione del valore degli avviamenti (goodwill) risulta pari a 336 milioni ed è stata effettuata nel 4° trimestre, senza effetti sui coefficienti patrimoniali. A fine dicembre il core tier 1 si attesta all’8,02%, il tier 1 all’8,6% ed il total capital ratio all’11,8%. “I coefficienti patrimoniali del Gruppo includono gli effetti delle maggiori ponderazioni richieste dalla Banca d’Italia. Tali maggiori ponderazioni portano a un incremento delle attività di rischio ponderate per circa 7,9 miliardi, con un impatto negativo quantificabile in 168 p.b. sul core tier 1, di 180 p.b. sul tier 1 e di 247 p.b. sul total capital ratio”.