Popolare Italiana corre ai ripari, arriva il comitato per gestire la crisi

Inviato da Redazione il Mer, 03/08/2005 - 08:56
Corrono ai ripari la Popolare Italiana e Hopa. E sulla vicenda spira sempre più aria di compromesso. Ieri in tarda serata dopo la tempesta giudiziaria che si è abbattuta su Giampiero Fiorani, numero uno della banca lodigiana, il consiglio di amministrazione del gruppo si è riunito per nominare una sorta di comitato esecutivo con il compito di governare la banca: al vicepresidente Giorgio Olmo l'incarico di ad, coadiuvato da una serie di direttori centrali con compiti specifici: Alberto Agnolotti, pianificazione e risk management; Paolo Land, mercato retail; Attilio Savarè, amministrazione e rapporti internazionali. Un provvedimento d'urgenza che dovrebbe evitare il commissariamento dell'istituto. Lo stesso comunicato del cda nella notte però non mancava di ribadire "la propria stima nei confronti del dottor Giampiero Fiorani e del dottor Gianfranco Boni. Sapranno fornire tutte le spiegazioni necessarie per un definitivo chiarimento". Spetterà al comitato traghettare la Popolare Italiana verso un accordo con gli olandesi di Abn Amro per porre fine a una lotta finanziaria ancora aperta.
COMMENTA LA NOTIZIA