Popolare di Sondrio: Norges Bank detiene il 2,001% (Consob)

QUOTAZIONI Bca Pop Sondrio
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Norges Bank attesta la propria partecipazione nel capitale sociale di Banca Popolare di Sondrio al 2,001%. La quota è detenuta in diretta proprietà. Lo comunica la Consob tramite il suo sito web, nella sezione dedicata alle partecipazioni rilevanti delle società quotate, che riporta come data dell’operazione lo scorso 15 febbraio.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Banche popolari: rimane sospesa trasformazione societaria

La sesta sezione del Consiglio di Stato ha stabilito oggi che il termine per la trasformazione in società per azioni delle banche popolari, che avrebbe dovuto scadere il 27 dicembre 2016, rimane sospeso. La sospensione durerà fino alla camera di Consiglio della sesta sezione che si terrà dopo la decisione della Corte costituzionale. La decisione […]

BANCHE ITALIA

Popolare di Sondrio: sospesa assemblea per la trasformazione in Spa

Il Tribunale Ordinario di Milano, con provvedimento d’urgenza, ha inibito “lo svolgimento della riunione dell’assemblea dei soci di Banca Popolare di Sondrio […] limitatamente alla parte straordinaria dell’ordine del giorno” relativa alla proposta trasformazione in società per azioni. La decisione è stata assunta su ricorso di un socio. L’udienza per la discussione in contraddittorio è […]

Popolare Sondrio: nel primo semestre utile dimezzato ma rettifiche crediti in forte flessione

Banca Popolare di Sondrio ha annunciato al mercato i dati relativi al primo semestre dell’anno. Nei primi sei mesi dell’esercizio contabile 2016, l’istituto di credito lombardo ha fatto registrare un utile netto di 46,398 milioni di euro, valore in calo del 52,31% rispetto allo stesso periodo del 2015. A penalizzare il risultato netto della banca […]

RATING

Popolare di Sondrio: Fitch rivede outlook a “negativo”

La Banca Popolare di Sondrio ha annunciato che l’agenzia Fitch Ratings ha confermato il giudizio di lungo “BBB”, quello di breve “F3” e il Viability Rating a “bbb”. L’outlook è stato rivisto da “stabile” a “negativo” poiché “la capitalizzazione della banca -riporta la nota dell’agenzia- è sottoposta ad un crescente pressione da parte dei crediti […]