Popolare di Milano: si accende la battaglia sulla presidenza

Inviato da Redazione il Gio, 09/04/2009 - 08:12
La battaglia si annuncia difficile in Piazza Meda. Quattro sono le liste di amministratori in gara per il nuovo board della Banca Popolare di Milano. In vista dell'assemblea del proprio 25 aprile, si profila un match all'ultimo voto tra la lista dei soci-dipendenti che candidano alla presidenza Massimo Ponzellini (capolista) e quella dei soci non-dipendenti capeggiata dal presidente uscente Roberto Mazzotta. Alle due principali, si affiancano la lista dei soci-pensionati guidata da Franco Del Favero - che nelle ultime assemblee aveva ottenuto molti consensi - e la lista Change che ha come capolista Antonello Polita e nomi noti come quelli di Andrea Monorchio e Francesco Arcucci. La novità delle ultime 48 ore riguarda la decisione di Mazzotta di schierarsi contro la lista dei dipendenti-soci, nel tentativo di contrastare lo strapotere delle sigle sindacali (Fabi-Fiba, Fisac-Cgil e Uilca) che puntano a conquistare i dieci consiglieri che spettano alla lista di maggioranza.
COMMENTA LA NOTIZIA