Pop. Milano viaggia a vele spiegate sull'S&P/Mib

Inviato da Carlotta Scozzari il Mer, 17/05/2006 - 10:58
Il titolo Banca Popolare di Milano procede a passo spedito questa mattina sul listino delle 40 blue chip italiane, facendo segnare un rialzo pari al 3,24% e contrattando al massimo intraday di 10,38 euro. L'azione dell'istituto presieduto da Roberto Mazzotta beneficia dei giudizi positivi degli analisti giunti dopo la trimestrale, che ha mostrato nei primi tre mesi dell'anno in corso un utile netto di pertinenza della capogruppo in salita del 25,7% a quota 96,4 milioni di euro. Gli esperti di Cheuvreux hanno confermato "outperform" ma hanno alzato il target price a 12 da 11,2 euro per azione. Deutsche Bank ha invece alzato sia il rating, salito a "buy", sia il prezzo obiettivo, che ha toccato quota 11,7 euro per azione, dopo che, alla luce della trimestrale, il broker tedesco ha rivisto le stime sulle commissioni nette, sui costi e sugli accantonamenti.
COMMENTA LA NOTIZIA