1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Pop Milano: Mazzotta, prima del deal Bper eravamo inadeguati al nuovo contesto competitivo

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Le dimensioni di Bpm e Bper erano inadeguate al nuovo contesto competitivo. Dovevano reagire. Competere con due colossi come Unicredit e Intesa-SanPaolo non era agevole”. Lo ha spiegato Roberto Mazzotta, presidente della Banca Popolare di Milano in un’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore, precisando “I grandi colossi bancari lasciano aperti spazio di mercato. Sono convinti che la Popolare delle Regioni, forte e ben organizzata sul territorio, abbia grandi spazi di crescita soprattuttoi nei confronti delle piccole e medie imprese”.