Pop Lodi in territorio negativo, la speculazione fa terra bruciata

Inviato da Redazione il Mar, 12/04/2005 - 15:12
Seduta in territorio negativo per la Banca Popolare di Lodi. Il titolo dell'istituto lodigiano accusa un ribasso dello 0,89%, scambiando a quota 7,59 euro. La battaglia per Banca Antonveneta riserva sorprese di giorno in giorno. E Giampiero Fiorani, numero uno della Lodi, è protagonista. Il banchiere, che si adopera per la causa dell'italianità perorata dal governatore di Banca d'Italia, Antonio Fazio, ha portato la sua partecipazione in Antonveneta al 13%. E non sarebbe ancora soddisfatto. Indiscrezioni di stampa sostengono che Palazzo Koch avrebbe dato via libera informale a Fiorani a salire al 30% nella banca padovana. La Banca Popolare di Lodi si trincera dietro un laconico no comment. Non gli operatori di mercato interpellati da Spystocks, che giudicano la mossa ventilata contro la logica di mercato.
COMMENTA LA NOTIZIA