Pop. Intra torna in contrattazione, resiste sopra quota 12 euro

Inviato da Redazione il Lun, 19/09/2005 - 14:10
Quotazione: BCA POP INTRA
Dopo la sospensione nella prima parte della seduta in attesa di una nota, il titolo Banca Popolare Intra è tornato in contrattazione e viaggia in ribasso dell'1,77% a quota 12,42 euro, mantenendosi leggermente sopra i livelli di minimo annuo che stazionano a quota 12,02 euro (chiusura del 23 febbraio). Il comunicato di Intra ha confermato che non sussiste alcun interessamento da parte di altri istituti a rilevarne il controllo. Inoltre è stato ribadito che l'esposizione lorda verso il gruppo operativo Fin.Part. ammonta a 38,8 milioni di euro, quella verso il gruppo familiare Facchini ammonta a 62,1 milioni e quella verso il gruppo familiare Mazzola a 68,7 milioni (per circa 32 milioni di natura ipotecaria), se si comprendono anche le iniziative comprese nell'attività tipica immobiliare. Le altre posizioni riportate dalle indiscrezioni stampa del 16 settembre sono relative a soggetti imprenditoriali che per la loro attività non sono riconducibili al rischio di credito Fin.Part.
COMMENTA LA NOTIZIA