Ponte sullo Stretto, Astaldi presenta offerta

Inviato da Redazione il Mer, 25/05/2005 - 12:43
Quotazione: ASTALDI
Pronostico rispettato. Il raggruppamento di imprese guidato da Astaldi, partecipato dalla società spagnola Ferrovial Agroman e dalle imprese italiane Vianini Lavori, Maire Engineering, Grandi Lavori Fincosit e Ghella, ha presentato l'offerta per la gara per la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina. "In caso di aggiudicazione è prevista la partecipazione di Nippon Steel Corporation e del Consorzio Cooperative Costruzioni, come soci tecnico-operativi, alla Società di Progetto che verrà appositamente costituita per la realizzazione dell'opera", anticipa un comunicato. Alla elaborazione progettuale dell'offerta hanno concorso la giapponese Chodai e le società di engineering Maunsell e Fhecor. Per le opere stradali e ferroviarie ha contributo all'elaborazione progettuale anche direttamente Maire Engineering. Per gli aspetti tecnologici e costruttivi sono state coinvolte la Mitsubishi Heavy Industries e la Nippon Steel Corporation, leader mondiali nel settore. Lo studio Daniel Libeskind di New York, autore degli interventi di recupero di Ground Zero a New York e del Jewish Museum di Berlino, ha curato infine gli aspetti architettonici e di inserimento ambientale dell'opera.
COMMENTA LA NOTIZIA