Pomeriggio positivo per le Borse: per strategist necessarie azioni incisive crisi debito -2

Inviato da Micaela Osella il Gio, 09/12/2010 - 15:12
"I policymakers in Europe hanno bisogno di abbattere gli squilibri di bilancio valutando le diverse opzioni possibili, sostiene Peter Westaway, capo economista per l'Europa di Nomura. "La crisi del debito sovrano è stata la preoccupazione principale dei policy makers europei nel corso del 2010 e non ci sono dubbi che continuerà ad esserlo anche nell'anno nuovo", avverte. Il suo consiglio è semplice: "I governi dei Paesi della periferia devono continuare a implementare i loro programmi di austerity fiscale e portare a compimento le riforme strutturali avviate. Se si è troppo rigidi - segnala Westaway - si corre il rischio di una stagnazione economica che potrebbe rendere la situazione impossibile, con una perdita di fiducia dei mercati; ma se si è troppo poco rigidi i mercati potrebbero perdere comunque fiducia. I governi pertanto devono dare risposte chiare per superare i rischi e le preoccupazioni che la moral hazard ha aggravato".
COMMENTA LA NOTIZIA