1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Poltrona Frau: Cassina acquista marchio Simon da Estel per 2,1 milioni di euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Poltrona Frau Group, attraverso Cassina, acquisisce da Estel il marchio Simon. Cassina prevede di sviluppare con l’integrazione dei prodotti Simon, la cui produzione rimarrà italiana, un fatturato di 15 milioni di euro nei prossimi cinque anni, con un contributo incrementale, già a partire dal 2013. Il prezzo pagato per l’acquisizione del marchio è di 2,1 milioni di euro più una parte variabile legata ai volumi di fatturato generati nei prossimi cinque anni. E’ quanto si legge in una nota diramata dal gruppo.

“La scelta dell’acquisizione – spiega il comunicato – è stata stimolata dalla specifica volontà di Poltrona Frau Group di continuare nel suo percorso selettivo di integrazione dei marchi italiani che hanno reso cosi celebre il design italiano nel mondo”. “La forte integrazione a livello distributivo, soprattutto all’estero dove Cassina genera oltre l’80% del proprio fatturato, permetterà di massimizzare la ricchezza di questo nuovo catalogo e di sviluppare la crescita dei prodotti Simon principalmente fuori dall’Italia, mercato che a oggi rappresenta quasi la totalità dei suoi ricavi”.

“Sono contento che il nostro gruppo continui nel suo percorso di mirate acquisizioni dei marchi capostipiti del design italiano che esprimono e diffondono l’eccellenza e la cultura del Made in Italy nel mondo”, ha dichiarato Dario Rinero, amministratore delegato di Poltrona Frau Group. “La ricchezza del catalogo prodotti di Simon andrà ad accrescere il valore dell’offerta di Cassina rafforzandone la leadership espressa sul mercato mondiale e si inserisce perfettamente nella strategia di Poltrona Frau Group di acquisire solo quei marchi di eccellenza in linea con l’alto posizionamento riconosciuto nel mondo di Poltrona Frau, di Cassina e di Cappellini”.

“Sono sicuro che il marchio Cassina costituisca il miglior approdo per il futuro di Simon, ed al tempo stesso il miglior recupero di energie per Estel, impegnata a rilanciare il Settore Casa unitamente al mantenimento della leadership nel settore Ufficio” ha commentato da parte sua Alberto Stella, Ad di Estel.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Poltrona Frau: +2% per l’Ebitda dei primi tre mesi, sale l’indebitamento

+2% per l’Ebitda e +6,5% per il fatturato del primo trimestre (4,6 e 62,6 milioni di euro). È questo il quadro che emerge dalla pubblicazione della trimestrale di Poltrona Frau. Il bilancio al 31 marzo si è chiuso con un risultato pre-tasse di 0,3 milioni, contro l’utile di 1,4 milioni registrato nel corso del primo […]

Poltrona Frau: Cda ritiene “congrua” offerta di Haworth

Via libera del Cda di Poltrona Frau all’Opa obbligatoria promossa da Haworth Italy Holding. Lo ha annunciato la società in una nota. Il corrispettivo proposto, pari a 2,96 euro per azione, è stato ritenuto congruo. A inizio febbraio Haworth ha raggiunto un accordo con Charme Investments e Moschini per l’acquisto del 58,6% del capitale della […]

MERCATO ITALIANO

Poltrona Frau: conti 2013 in crescita, utile sale a 4,5 mln di euro

Conti 2013 in decisa crescita per Poltrona Frau. L’azienda, attiva nel settore dell’arredamento di alta gamma con i marchi Poltrona Frau, Cassina e Cappellini, ha annunciato di avere chiuso il 2013 con un risultato netto pari a 4,5 milioni di euro rispetto all’utile di circa 1,1 milioni realizzato nel corso del 2012 “pur in presenza […]

Poltrona Frau: dimissioni di un consigliere, cooptato il sostituto

Poltrona Frau ha annunciato che Lorenzo Romani Adami ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere con effetto a partire dalla data di ieri per “altre incompatibili opportunità professionali”. Il Cda ha provveduto a nominare per cooptazione Matteo Facoetti fino alla prossima Assemblea.