Poker di ribassi per Piazza Affari, Ansaldo Sts brinda alla commessa libica -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si chiude con un altro segno meno la settimana Borsistica per Piazza Affari. In chiusura l’indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,32% a quota 20.473 punti, facendo segnare il quarto ribasso consecutivo. Gli indici europei hanno solo parzialmente recuperato terreno nella seconda parte di giornata grazie alle buone indicazioni arrivate dagli Usa. Le vendite al dettaglio sono salite a luglio dello 0,4% con anche la rilettura al rialzo del dato di giugno; oltre le attese la fiducia dei consumatori elaborata dall’Università del Michigan che ad agosto ha raggiunto quota 69,6 punti. Indicazioni positive anche dall’economia europea. Nel secondo trimestre del 2010 il prodotto interno lordo dell’eurozona è salito dell’1% t/t e dell’1,7% a/a, ritmo di crescita più elevato dal 2006. A fare da traino all’economia dell’eurozona è stata la Germania (+2,2% t/t).

Commenti dei Lettori
News Correlate

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…

Borse europee, avvio debole. Oggi riunione Bce

Avvio all’insegna della debolezza per i listini europei che iniziano la seduta in calo. Nei primi minuti di scambi il Ftse 100 cede oltre lo 0,40% a 7259,5 punti, mentre il dax scivola a 12441,9 punti. In flessione in avvio anche il listino francese:…