Platino, da ieri un'opportunità short

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 14/06/2011 - 16:55
Quotazione: PLATINO
La brusca flessione patita ieri dal Platino ha consentito al metallo pregiato di generare un'interessante opportunità short. Le quotazioni della materia prima hanno infatti violato la trendline ascendente di breve ottenuta con i minimi crescenti del 27 maggio e del 7 luglio, incrociando contestualmente dall'alto verso il basso la media mobile a 14 e 55 periodi del chart giornaliero. L'indicazione assume ancora più significato in ragione di due considerazioni di carattere tecnico: la prima fa richiamo ad un'altra recente rottura avvenuta sul medesimo time frame, ossia la violazione, già pullbackata con i top del 31 maggio, dello scorso 5 maggio della trendline tracciata con i minimi del 28 marzo e del 19 aprile; la seconda, dal chart mensile, mostra invece come le resistenze statiche presenti in prossimità dei 1.880 dollari sembra abbiano avuto la meglio nell'ultimo bimestre favorendo con la sostanziale lateralità delle settimane più recenti l'aumento della pressione sui supporti dinamici offerti dalla trend di lunghissimo periodo disegnata con i low dell'ottobre 2008 e del marzo 2011: flessioni sotto tale linea di tendenza sarebbero il primo segnale di una pausa nel trend ascendente che dura in modo pressoché incessante da oltre due anni e mezzo. Partendo da queste considerazioni e considerando infine come anche i supporti statici presenti a 1.801,75 dollari abbiano ceduto è possibile entrare in vendita a 1.815 dollari. Con stop in caso di nuovi allunghi oltre i 1.840 dollari, il primo target è a 1.766,50 dollari e il secondo a 1.752,45 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA