Pirelli, violata la soglia dei 6,06 si apre lo spazio short

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 08/11/2010 - 15:32
Quotazione: PIRELLI & C
Dopo dodici sedute di sostanziale lateralità se si escludono le due accelerazioni verso i top di periodo a 6,405 euro, Pirelli sembra voler rifiatare dopo il rally messo a segno dai minimi di marzo 2009 in area 1,50 euro. Nel giro di 20 mesi il titolo ha quadruplicato il suo valore. Considerando che i dintorni di 6,30 euro corrispondevano al target di arrivo della strategia rialzista, delle prese di beneficio sembrano essere quantomeno naturali. In quest'ottica il cedimento dei supporti di 6,06 euro permettono di intraprendere un'operatività ribassista: vendendo 6,05 euro e posizionando lo stop sopra i 6,20 euro, il target iniziale è collocato all'altezza dei supporti di 5,75 euro. Una correzione più marcata porterebbe invece al secondo target in area 5,50 euro, ove attualmente transita sul grafico giornaliero la trendline rialzista di lungo periodo.
COMMENTA LA NOTIZIA