Pirelli Tyre: nel 2008 ricavi in leggera crescita (+1,3%)

Inviato da Redazione il Mer, 11/02/2009 - 08:20
Quotazione: PIRELLI & C
Nel settore pneumatici, Pirelli Tyre ha chiuso il 2008 registrando ricavi in leggera crescita pur a fronte di uno scenario congiunturale fortemente negativo. I margini hanno risentito dell'aumento del prezzo delle materie prime, che nel 2008 ha portato a maggiori costi per circa 200 milioni di euro, nonché della crisi del mercato dell'auto che ha colpito il canale primo equipaggiamento. Lo comunica la Bicocca in una nota in cui specifica che per contrastare tale scenario, sono state avviate azioni di ristrutturazione, accelerate nel corso del quarto trimestre a fronte di un ulteriore deterioramento del mercato, finalizzate a rafforzare la competitività dell'assetto industriale in Europa e a ridurre i costi delle strutture centrali. I ricavi 2008 sono pari a 4.100 milioni di euro, in crescita dell'1,3% in termini omogenei, al netto dell'effetto cambi (-1,5% incluso tale effetto). Il margine operativo lordo prima degli oneri di ristrutturazione è pari a 443 milioni di euro, in calo del 19% rispetto ai 548,6 milioni di euro del 2007. Il risultato operativo prima degli oneri di ristrutturazione è pari a 250 milioni di euro, in riduzione del 30% rispetto ai 358,1 milioni di euro del 2007. Considerando anche gli oneri di ristrutturazione dell'intero esercizio, pari a 100 milioni di euro, il risultato operativo ammonta a 150 milioni di euro. La posizione finanziaria netta è passiva per 1.266 milioni di euro (559,6 milioni di euro a fine 2007) dopo il riacquisto delle quote di minoranza delle società turche e la fusione di Speed in Pirelli Tyre.
COMMENTA LA NOTIZIA