FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora in spolvero la galassia Olimpia. Telecom sale dello 0,79%, scambiando a quota 2,305 euro. Fa ancora meglio Pirelli & C. in progresso dello 0,95% a 0,7635 euro dopo l’exploit di ieri. Il mercato crede nel riassetto in casa Tronchetti Provera: Pirelli ieri sera ha fatto sapere di aver aperto le porte a nuovi soci. In via Negri attraverso un comunicato comunicano di essere “disponibile a valutare l’ingresso di nuovi soci di minoranza nel capitale di Olimpia”. Secondo voci di stampa anche il fondo di private equity Kkr, come già in precedenza Blackstone e Carlyle, sarebbe interessato a entrare in partita per Telecom. Ma dopo un primo contatto con Marco Tronchetti Provera, patron di Pirelli, azionista all’80% di Olimpia (il restante 20% è di Benetton), avrebbe fatto un passo indietro. Tronchetti dal canto suo ha ribadito di essere pronto ad aprire a nuovi soci le porte di Olimpia, la finanziaria che ha il 18% di Telecom, dicendosi pronto ad offrire sino al 40% del gruppo, mantenendo la maggioranza salda sull’asse Pirelli-Benetton. Ciò che fermerebbe i gruppi interessati sarebbe il prezzo richiesto da Tronchetti Provera, giudicato eccessivo: circa 3,5 euro per azione contro i tre euro con cui ha allineato la partecipazione di Olimpia nell’ex monopolista un mese e mezzo fa su pressante invito della Consob.