Pirelli: svetta a Piazza Affari su promozione JP Morgan, snobbata condanna Tronchetti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pirelli trae beneficio dalla promozione giunta questa mattina da JP Morgan. Il titolo della società della Bicocca guida il Ftse Mib con un rialzo del 3,49% a 9,495 euro. Gli analisti statunitensi questa mattina hanno alzato il giudizio sul titolo a overweight dal precedente neutral con target price portato a 12 euro da 9,5 euro. Per gli esperti, dal 2015 si potrà assistere a una crescita del 14,5% dei margini rispetto al 13,2% precedentemente stimato, anche in presenza di un forte esposizione in Brasile che tanto preoccupa il mercato dopo il calo delle immatricolazioni carioca registrato a giugno. L’azione sembra così non risentire della condanna giunta ieri a un anno e otto mesi per il presidente Marco Tronchetti Provera accusato di ricettazione nell’ambito dell’inchiesta dei dossier illegali di Telecom Italia.