Pirelli: Societe Generale alza il tp a 12 euro, obiettivi di medio-lungo termine più credibili

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 25/11/2013 - 16:00
Quotazione: PIRELLI & C
Prosegue tonica la seduta per Pirelli a Piazza Affari. Il titolo sul Ftse Mib rimane tra le prime posizioni con un rialzo dell'1,41% a 11,47 euro. Per Societe Generale il nuovo piano strategico 2013-2017 presentato recentemente dal gruppo della Bicocca "è molto più credibile rispetto a quello precedente in scia alle condizioni globali più favorevoli e gli obiettivi fissati più ragionevoli in considerazione degli attuali risultati". Per gli analisti l'impatto del price-mix rimane il driver principale per il titolo perché riflette principalmente la crescita delle vendite nel settore premium. Gli esperti ritengono inoltre che il peggio in Russia sia passato e che la generazione dei margini a doppia cifra nel corso dei prossimi tre anni possa essere raggiunto qualora Pirelli raggiunga gli obiettivi posti sulla produzione locale, qualità e presenza commerciale. "Pensiamo che l'azione Pirelli sia valutata correttamente", commenta SocGen che contestualmente ha alzato il target price sul titolo del gruppo degli pneumatici da 10 a 12 euro in scia al continuo re-rating del settore tyre, l'andamento positivo dei volumi e la maggiore credibilità delle stime di medio-lungo termine. Gli esperti hanno confermato il giudizio hold.
COMMENTA LA NOTIZIA