1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Pirelli rimbalza ma potrebbe tornare short dopo chiusura gap ribassista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il titolo Pirelli si muove in recupero a Piazza Affari. Dopo il ribasso di oltre 5 punti percentuali della vigilia l’azione del produttore di gomme risale di circa il 3%, maggior rialzo del listino. Il titolo del produttore di gomme ha visto deteriorarsi il quadro grafico nelle ultime tre settimane. Dai massimi di sessione del 5 luglio il ribasso sfiora i 20 punti percentuali. Nel corso della discesa, con l’accelerazione negativa che ha caratterizzato le sedute di venerdì e di ieri, Pirelli ha violato alcuni supporti di interesse: le medie mobili, la trendline rialzista di breve termine ottenibile con l’unione dei minimi di seduta del 13 e 27 giugno, i supporti statici a 7,95 e di area 7,70/68 euro nonché ieri la soglia a 7,32. Da segnalare anche l’incrocio dall’alto verso il basso che vede impegnate la media mobile a 55 giorni su quella a 55 nei pressi di quota 8,06. Il quadro grafico descritto propone come target di medio termine quota 6,20 euro con step intermedi a 6,49 e 6,83. Quest’ultimo livello è stato avvicinato ieri, dopo un’apertura in gap ribassista, con l’ondata di vendite abbattutasi su Piazza Affari. Il rimbalzo di oggi potrebbe pertanto configurarsi come l’inizio di un pull-back che verrebbe completato proprio con la chiusura del gap a 7,36 euro e renderebbe possibile un posizionamento short su Pirelli con target 6,83, 6,49 e 6,20 euro. Lo stop loss di una simile operatività potrebbe essere posto su chiusure superiori a 7,65 euro.