1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Pirelli: ridotto target investimenti a circa 500 mln da 560 mln della precedente stima

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pirelli, a fronte del generale rallentamento della domanda di pneumatici quale riflesso della crisi macroeconomica in atto, prevalentemente nel Sud Europa, rivede le prospettive sull’andamento dei volumi totali 2012, che viene ridotto da 0/-1% a -1%/-2%. Lo rende noto la società in una nota. Gli investimenti, tenuto conto del rallentamento della domanda, sono previsti pari a circa 500 milioni di euro, in calo rispetto ai circa 560 milioni di euro precedentemente stimati. L’obiettivo di un miglioramento del price/mix dell’11%/12% viene confermato dal gruppo, mentre i ricavi complessivi 2012 sono attesi a circa 6,45 miliardi di euro (circa 6,6 la precedente guidance), con una crescita del 14% rispetto ai 5,65 del 2011. Il margine Ebit è atteso superiore al 12% (uguale o superiore al 12% il precedente target), con un risultato operativo pari ad almeno 800 milioni di euro. Ridotto l’impatto negativo del costo delle materie prime da 140 milioni di euro a 90 milioni di euro. La previsione sulla posizione finanziaria netta è confermata passiva per un valore inferiore a un miliardo di euro prima dei dividendi (inferiore a 1,1 miliardi di euro dopo il pagamento di dividendi per 132,4 milioni di euro).