FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pirelli Re procede a ritmo serrato sulla strada delle nuove iniziative e a giorni è prevista l’acquisizione della più grande area edificabile come parco industriale integrato nel Nord Est orientale, ma all’orizzonte c’è anche un accordo di partnership con investitori australiani per nuove
iniziative di sviluppo residenziale. Ieri invece il cda della società ha approvato la semestrale al 30 giugno 2005 che ha evidenziato ricavi aggregati di 1,742 miliardi di euro, in salita del 44% rispetto ai 1,213 miliardi del primo semestre 2004. Il risultato operativo comprensivo dei proventi da partecipazioni è stato di 80 milioni di euro, in crescita del 38% sui primi sei mesi 2004. Al 30 giugno 2005 la posizione finanziaria netta della società è passiva per 43 milioni di euro, in lieve miglioramento rispetto ai -46,3 milioni di euro di fine giugno 2004.