1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Pirelli-Michelin: ipotesi aggregazione non spinge il titolo milanese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La speculazione non sostiene Pirelli a Piazza Affari. Il titolo della
società della Bicocca rimane sostanzialmente invariato scambiando a 0,6945
euro. L’azione non sfrutta dunque le indiscrezioni secondo cui Gerardo
Braggiotti, patron di Banca Leonardo, starebbe studiando la possibilità di
un’integrazione tra Michelin e Pirelli Tyre. Secondo il quotidiano Finanza &
Mercati il progetto sarebbe al vaglio da un paio di mesi, ma il dossier non
sarebbe stato ancora sottoposto ai vertici della società. Gli analisti perr
si dicono scettici su una eventuale concretizzazione dell’accordo. Secondo
Euromobiliare infatti il deal è “piuttosto improbabile” e potrebbe andare
incontro a possibili opposizioni dell’Antitrust europeo. In caso di fusione,
precisano gli esperti della banca d’affari, Pirelli, sulla base delle
capitalizzazioni di mercato attuali e della recente valutazione di Pirelli
Tyre, controllerebbe circa il 13% della nuova realtà.