Pirelli: firmati con Rosneft due memorandum of understanding

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 26/05/2014 - 08:52
Quotazione: PIRELLI & C
Pirelli e Rosneft hanno siglato due memorandum of understanding che consolidano e ampliano la loro cooperazione industriale e commerciale. E' quanto si legge in una nota diffusa sabato dal gruppo della Bicocca in cui spiega che uno prevede l'apertura di nuovi punti vendita Pirelli attraverso il network di stazioni di rifornimento di Rosneft, mentre l'altro prevede la cooperazione nella produzione e fornitura di gomma sintetica.

In particolare l'accordo commerciale prevede l'apertura, attraverso il network di Rosneft, di numerosi punti vendita Pirelli in cui saranno venduti prodotti a marchio Pirelli. È prevista l'apertura di almeno 60 punti vendita fra il 2014 e il 2015. Complessivamente si prevede di raggiungere almeno 200 punti vendita entro il 2019. Le due società valuteranno inoltre la possibilità di proseguire ed estendere l'iniziativa "Safe Road with Rosneft and Pirelli" che è stata lanciata con successo nel 2013, nonché l'apertura di un flagship store che, attraverso un nuovo concept, unisca le stazioni di servizio premium di Rosneft a un centro assistenza pneumatici di Pirelli che offra tra i vari servizi anche lo stoccaggio gomme e la gestione di flotte aziendali.

Sul fronte industriale, secondo i termini del MoU, Pirelli e Rosneft collaboreranno nell'ambito della produzione in Nakhodka di gomme sintetica, inclusa la gomma stirene-butadiene (SBR) che sarà prodotta. Pirelli è inoltre interessata a stipulare un contratto di fornitura a lungo termine per l'acquisto di SBR ivi prodotta. SBR, spiega la nota, è un materiale ecologico utilizzato nella produzione di "pneumatici verdi" che ottimizza il consumo di carburante e l'aderenza sia su fondo bagnato che asciutto. Tale accordo segue il memorandum of understanding siglato per attività analoghe in Armenia nel dicembre 2013.
COMMENTA LA NOTIZIA