Pirelli: conti Michelin e downgrade Goldman Sachs pesano sul titolo a Piazza Affari

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 11/02/2014 - 11:45
Quotazione: PIRELLI & C
Pirelli sconta a Piazza Affari i deludenti conti della concorrente Michelin e la bocciatura giunta da Goldman Sachs. Il titolo della società degli pneumatici al momento sul Ftse Mib cede l'1,42% a 11,8 euro. Gli analisti della banca d'affari statunitense hanno abbassato il giudizio su Pirelli a sell dal precedente neutral. Contestualmente il target price è stato ribassato a 10,6 euro dal precedente 12 euro. Goldman Sachs vede per il gruppo della Bicocca rischi legati al deterioramento del mercato dei cambi nei mercati emergenti. Su Pirelli pesano anche i risultati dell'esercizio 2013 comunicati dalla concorrente Michelin. L'azienda francese ha riportato profitti operativi, al netto delle poste non ricorrenti, pari a 2,23 miliardi di euro, in calo rispetto ai 2,42 miliardi del 2012 e ai 2,27 miliardi indicati dal consenso Bloomberg.
COMMENTA LA NOTIZIA