Pirelli chiude il 2008 con una perdita di 412 milioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pirelli & C. ha chiuso il 2008 con una perdita netta di 412,5 milioni di euro, contro l’utile di 323,6 milioni del 2007. Sul risultato hanno pesato oneri di ristrutturazione per 144,2 milioni di euro, svalutazioni su asset immobiliari per 136 milioni e svalutazioni su partecipazioni per 263 milioni (173 milioni relative a Telecom Italia).


Il risultato netto di competenza è negativo per 347,5 milioni (+164,5 milioni nel 2007). Il risultato operativo prima degli oneri di ristrutturazione è pari a 187,4 milioni, il risultato operativo dopo gli stessi oneri a 43,2 milioni. I ricavi sono stabili a 4660,2 milioni di euro.

Per il 2009 Pirelli prevede ricavi pari a circa 4,3 miliardi di euro, con una crescita del peso della componente legata alle attività ambientali al 25% dal 19% di fine 2008. Il rapporto del risultato operativo sulle vendite (ROS) è previsto pari a 4,5%-5%. La posizione finanziaria netta a fine esercizio è prevista negativa per circa un miliardo di euro, sostanzialmente in linea con il livello di fine 2008.