1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Pioggia di acquisti su Edison e Popolare Milano

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le tre stelle dell’indice delle blue chip S&P/Mib sono state e.Biscom, che ha proseguito nel trend al rialzo avviato la vigilia, e soprattutto Banca Popolare di Milano e Edison. L’azione dell’istituto finanziario lombardo ha salutato con il sorriso sulle labbra la promozione a “outperform” ricevuta dagli analisti di Goldman Sachs, mentre a tenere alte le quotazioni dei titoli della società di Foro Buonaparte è stata nuovamente la speculazione legata alle voci di un’imminente Opa lanciata da Edf. Bene anche i titoli finanziari Alleanza, Banca Intesa e Mediobanca. Per quanto riguarda il titolo dell’istituto di Piazzetta Cuccia, gli operatori ritengono che si stia instaurando un rapporto di fiducia tra Mediobanca e gli investitori. Denaro su Mediaset, che ha brindato ai buoni giudizi giunti da due importanti banche d’affari. Gli analisti di Ubs hanno alzato il target a 11,20 euro, mentre gli esperti di Merrill Lynch hanno fatto sapere che vedono l’obiettivo di prezzo del titolo del Biscione a quota 11,30 euro. Chiusura all’insegna della debolezza per i titoli Eni, ST Microelectronics, Seat Pagine Gialle, Autogrill, Fiat e Luxottica Group. Quest’ultimo titolo è stato preso di mira dai realizzi, dopo il rialzo del 3,40% della vigilia, messo a segno sulla scia del contratto di licenza quinquennale stipulato con Dolce & Gabbana per il design, la produzione e la distribuzione a livello mondiale di occhiali da sole e da vista. Tale contratto ha provocato la sospensione in attesa di nota per l’intera seduta dei titoli Marcolin. Marcolin è infatti l’attuale licenziataria al posto di Luxottica.