1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Pininfarina, tutto pronto per il rilancio

QUOTAZIONI Pininfarina Spa
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rilancio di Pininfarina sta per essere servito. In una nota stampa si apprende che il consiglio di amministrazione del gruppo torinese ha esaminato e approvato ieri il piano di sviluppo industriale e finanziario – realizzato con gli advisors Roland Berger e Rothschild. Se si passa ai risultati finanziari il gruppo guidato da Andrea Pininfarina ha archiviato l’esercizio 2007 con una perdita netta di 114,9 milioni di euro (-93 milioni rispetto al 2006) dovuta in gran parte alle svalutazioni straordinarie di crediti finanziari e assets (69,6 milioni di euro). In miglioramento il margine operativo lordo, che si è attestato a quota 12,8 milioni (+24,7%). Al fine di sostenere il piano industriale, la casa torinese ha previsto un aumento di capitale a pagamento mediante emissione di azioni ordinarie da offrire in opzione agli aventi diritto, per un controvalore complessivo, comprensivo di sovrapprezzo, di circa 100 milioni di euro, alla fine della quale sarà azionista anche Vincent Bolloré con una quota compresa tra il 5 e il 10%. Le previsioni per l’esercizio in corso, precisa una nota, sono di un incremento del valore della produzione, rispetto al dato 2007, di circa il 10% e di un forte incremento del margine operativo lordo atteso superiore al 5% del valore della produzione.