1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Pimco: nel 2012 l’economia cinese crescerà del 7,5%, il livello minimo dal 1999

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crescita cinese nel 2012 potrebbe registrare il valore minimo degli ultimi 13 anni. A dirlo è Ramin Toloui, managing director di Pimco, il più grande fondo obbligazionario del mondo. Secondo le stime di Pimco la crescita dell’ex Celeste impero si attesterà intorno al 7,5%, l’incremento più basso dal 1999. Toloui stima che questo porterà “i funzionari cinesi ad approvare nuovi stimoli” ma rispetto al recente passato “ai provvedimenti mancherà l’aggressività registrata nel 2009”. Dopo il +8,1% del primo trimestre, nel Q2 Citigroup stima una crescita del Pil dell’8,1% mentre per JP Morgan l’incremento si attesterà al 7,8%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Stati Uniti: tonfo per l’indice Richmond Fed a maggio

L’indice Richmond Fed, che misura l’attività manifatturiera del distretto di Richmond, nel mese di maggio si è attestato a 1 punto, contro i 20 del mese precedente. Gli analisti avevano stimato 15 punti.

MACRO

Stati Uniti: vendite case nuove sotto le stime ad aprile

Ad aprile l’indice statunitense che misura le vendite di case nuove è passato da 642 a 569 mila unità. Il dato a marzo aveva fatto segnare il livello maggiore degli ultimi 10 anni. Gli analisti avevano stimato 611 mila.

MACRO

Stati Uniti: PMI servizi sopra le stime a maggio

Meglio del previsto l’indicatore statunitense che misura il sentiment dei direttori degli acquisti (PMI) del comparto servizi, salito a maggio, in versione preliminare, da 53,1 a 54 punti. Gli analisti avevano stimato 53,3 punti.