Pierrel: assemblea delibera aumento di capitale per un massimo di 15 milioni di euro

Inviato da Flavia Scarano il Sab, 20/10/2012 - 14:27
Quotazione: PIERREL *
L'assemblea straordinaria di Pierrel ha deliberato di eliminare il valore nominale espresso delle azioni, precedentemente pari ad 1 euro per azione, al fine di consentire una maggiore flessibilità nella strutturazione delle operazioni sul capitale. lo si legge in una nota della società. Inoltre l'assemblea, preso atto della situazione patrimoniale al 31 luglio 2012 dalla quale emerge una perdita netta di 11.646.766 euro e un patrimonio netto di 3.763.544 euro, a fronte di un capitale sociale di 16.405.000 euro, ha deliberato di coprire integralmente le perdite mediante l'utilizzo delle riserve disponibili e, per la parte di perdita non coperta da tali riserve, riducendo proporzionalmente il capitale sociale, che diminuisce così da 16.405.000 a 4.758.234 euro, senza annullamento di azioni. In più, l'assemblea ha deliberato di aumentare il capitale sociale per un importo massimo di 15 milioni di euro, da sottoscriversi entro il termine del 31 marzo 2013 e da offrire in opzione agli aventi diritto. La società ha reso anche noto che Fin Posillipo, azionista con una partecipazione del 27,405%, si è impegnato irrevocabilmente a sottoscrivere l'intera quota di propria spettanza del deliberato aumento di capitale. Il medesimo impegno irrevocabile è stato assunto anche dall'azionista Bootes, titolare del 4,393% del capitale.
COMMENTA LA NOTIZIA