1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Piccoli segnali di ripresa dal mercato del lavoro, sale occupazione donne

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inattesa inversione di tendenza del mercato del lavoro italiano a febbraio. I dati preliminari diffusi dall’Istat segnalano infatti un calo della disoccupazione rispetto ai massimi dal 1992 toccati a inizio anno. Il tasso di disoccupazione è così sceso all’11,6% dall’11,7% del mese precedente con il saldo degli ultimi 12 mesi che rimane comunque decisamente negativo con un aumento di 1,5 punti percentuali.
A sostenere la ripresa a febbraio è stato soprattutto l’aumento dell’occupazione tra le donne. Gli occupati totali risultano infatti 22 milioni 739 mila, in aumento dello 0,2% rispetto a gennaio (+48 mila) con la crescita che riguarda la sola componente femminile. L’occupazione femminile aumenta infatti dello 0,5% sia rispetto al mese precedente sia nei dodici mesi. L’occupazione maschile risulta invece sostanzialmente stabile in termini congiunturali, mentre diminuisce del 2% su base annua.
In miglioramento anche la situazione tra i giovani. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero l’incidenza dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 37,8%, in calo di 0,8 punti percentuali rispetto al mese precedente e in aumento di 3,9 punti nel confronto tendenziale. Tra i 15-24enni le persone in cerca di lavoro sono 647 mila e rappresentano il 10,7% della popolazione in questa fascia d’età.