1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazze azionarie sotto la parità dopo la Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee scivolano in rosso dopo il nulla di fatto della Banca centrale europea. L’istituto guidato da Mario Draghi poco fa ha annunciato di aver confermato i tassi di interesse (costo del denaro a zero, tasso sui depositi marginali e sui prestiti marginali a -0,40% e 0,25%). Ribadito a fine marzo 2017 il termine del piano di quantitative easing e ad 80 miliardi l’importo dello shopping mensile.

Al momento l’Euro Stoxx 50 quota in rosso dello 0,4% e, a livello di singoli indici, Dax e Cac40 scendono dello 0,49 e dello 0,23% mentre l’Ibex segna un -0,74%. A Milano il Ftse Mib non fa segnare variazioni e pasa di mano a 17.293,51 punti.

L’andamento dei future sugli indici fa prospettare un’apertura piatta per le borse statunitensi.

Sul valutario, seduta in crescendo per l’eurodollaro che segna un incremento di mezzo punto percentuale a 1,1296.