Piazza Affari vola grazie al vertice Ue: brillano le banche, bene Eni dopo trimestrale -2

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 27/10/2011 - 17:49
Bene Eni (+3,86% a 16,67 euro), in scia alla trimestrale migliore delle attese. Il Cane a sei zampe ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto adjusted in crescita del 7% a 1,79 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. In crescita del 3% l'utile netto che è risultato pari a 1,77 miliardi di euro, mentre l'utile netto operativo adjusted nel terzo trimestre è stato pari a 4,61 miliardi in salita del 12%. "Nel trimestre Eni ha conseguito risultati eccellenti". Così ha commentato i conti l'Ad del colosso petrolifero, Paolo Scaroni.
Positiva anche la Galassia Agnelli: +4,51% a 5,1 euro per Fiat Spa, +7,42% a 6,8 euro per Fiat Industrial e 4,81% a 16,99 euro per Exor, in attesa dell'uscita dei conti trimestrali previsti per l'after-market.
COMMENTA LA NOTIZIA