Piazza Affari vira in negativo, tengono Banco Popolare ed energetici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dura poco il rimbalzo degli indici di Piazza Affari. L’S&P/Mib, dopo un avvio in rialzo di oltre il 2%, è passato in questi minuti in rosso e viaggia a quota 23.687 punti (-0,37%). Pesa il calo di alcuni titolo bancari (-4,77% per Unicredit e -2,05% per Mps) e del settore industriale con Fiat in calo del 3,14%, Impregilo del 4,80% e Italcementi del 3,69%. Buon rialzo invece per Banco Popolare (+1,25%) e Tenaris (+4,34%).

Commenti dei Lettori
News Correlate

Enel: entra in esercizio parco eolico Lindahl

Enel, attraverso la controllata Enel Green Power North America, ha messo in esercizio il parco eolico Lindahl, il primo impianto del Gruppo nello stato americano del Nord Dakota. “Il completamento di Lindahl consolida la nostra forte crescita negli S…

Consumi: spesa per benzina e gasolio cresce nel I trimestre (CSP)

Nel mese di marzo gli italiani hanno sborsato 4,7 miliardi di euro per l’acquisto di benzina e gasolio auto. Si tratta di un incremento del 14,4% rispetto allo stesso mese del 2016, corrispondente ad una maggiore spesa di 591 milioni. Una crescita ch…