1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari vira in negativo, pesa debolezza comparto oil. Male Intesa e Unicredit

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione al ribasso per Piazza Affari dopo una mattinata trascorsa sulla linea della parità senza particolari scossoni. L’indice Ftse Mib in questo momento lascia sul parterre circa mezzo punto percentuale in area 21.350 punti. A pesare sulla performance dell’indice guida di Milano il deterioramento del comparto oil in scia allo scivolone del petrolio, con il Wti che perde il 2,40% a 37,20 dollari al barile. E così Eni cede lo 0,50% a 13,89 euro, Saipem lo 0,80% a 7,70 euro e Tenaris l’1,20% a 11,14 euro. Male anche le due banche principali: Intesa perde circa l’1% a 3,06 euro e Unicredit lo 0,70% a 5,125 euro.