1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari vira in negativo con le banche. Creval sospesa al ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tornano a prevalere le vendite a Piazza Affari. Dopo un avvio in convinto rialzo con Ftse Mib in progresso di circa mezzo punto percentuale, l’indice guida di Piazza Affari segna ora un calo dello 0,05% a 22.148 punti. Pesa la debolezza del settore bancario dopo la notizia delle difficoltà per Banca Carige che ha annunciato la mancanza delle condizioni per la costituzione del consorzio di garanzia relativo all’aumento di capitale da 560 mln di euro che sarebbe dovuto partire nei prossimi giorni.

Flessioni superiori al 3% per banco Bpm e Bper. Peggio fa credito Valtellinese (Creval) sospeso per eccesso di ribasso con un teorico -8%. Tra le big del listino milanese si muove bene invece Fca (+2,34%) con le immatricolazioni auto in Italia con il gruppo italo-americano che però ha fatto peggio del mercato con un aumento dell’1,5% delle vendite rispetto al +5,9% medio in Europa a ottobre.