Piazza Affari torna in negativo dopo dati statunitensi e Moody's su banche Usa

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 02/06/2011 - 16:29
La Borsa di Milano è ritornata in territorio negativo dopo la pubblicazione dei dati statunitensi e la decisione di Moody's di mettere sotto osservazione per un possibile downgrade il rating delle tre maggiori banche Usa: Citigroup, Bank of America e Wells Fargo. Nel dettaglio, le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione si sono attestate a 422 mila mentre le previsioni indicavano 417 mila e gli ordini di fabbrica hanno mostrato una flessione dell'1,2%, in calo dal precedente +3,8% e peggio del consensus (-1%). E così, quando manca circa un'ora al termine delle contrattazioni, a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,30% a 20.805 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,32% a quota 21.589.
COMMENTA LA NOTIZIA