1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari, tonfo sui minimi dal 1997

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per Piazza Affari la settimana si è chiusa sotto i peggiori auspici: dopo un avvio positivo con guadagni al di sotto del punto percentuale è scattata immediatemente una forte volatilità che ha spinto gli indici sull’altalena. E a complicare le cose nel pomeriggio ci si è messa anche Wall Street, partita in ascesa in grande stile per via della scadenza tecnica di alcune opzioni e poi man mano passata in rosso, fino a scivolare sui nuovi minimi degli ultimi 11 anni. Così nel tardo pomeriggio anche Piazza Affari ha accelerato con convinzione in terreno negativo, per poi chiudere con il Mibtel a quota 14.513 punti (-3,04%) e l’S&P/Mib40 a 18.533 punti (-3,09%), su livelli che per quel che concerne l’indice guida non si vedevano dal lontano 1997. Il quadro macroeconomico si fa buio a tal punto che molti membri della Banca centrale europea (Bce) più lo stesso presidente Jean-Claude Trichet hanno dichiarato che con ogni probabilità nella riunione di dicembre l’Eurotower abbasserà nuovamente i tassi di interesse in Eurolandia.