Piazza Affari teme l'instabilita', ecco i dubbi dei gestori

Inviato da Redazione il Mer, 12/04/2006 - 08:55
L'incertezza sull'effettiva governabilità dell'Italia dopo l'esito contrastato delle politiche frena la Borsa italiana. Che ieri in una giornata già difficile sui mercati mondiali per le tensioni sul prezzo del petrolio, ha fatto peggio degli altri listini. L'S&P ha infatti perso il 2,18 per cento. In movimento gli investitori stranieri per capire i nuovi scenari italiani. Anche i titoli di Stato riflettono una certa incertezza, con i BTp che hanno visto nuovamente aprirsi lo spread sui Bund tedeschi. Legge sul risparmio, fiscalità, previdenza complementare, competitività dell'economia italiana: i grandi gestori italiani sono preoccupati dal pericolo che l'empasse politica, dopo il voto possa tradursi in un blocco delle riforme in Italia. Riforme necessarie per la stessa industria del risparmio o per il Paese in generale.
COMMENTA LA NOTIZIA