Piazza Affari teme l’instabilita’, ecco i dubbi dei gestori

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’incertezza sull’effettiva governabilità dell’Italia dopo l’esito contrastato delle politiche frena la Borsa italiana. Che ieri in una giornata già difficile sui mercati mondiali per le tensioni sul prezzo del petrolio, ha fatto peggio degli altri listini. L’S&P ha infatti perso il 2,18 per cento. In movimento gli investitori stranieri per capire i nuovi scenari italiani. Anche i titoli di Stato riflettono una certa incertezza, con i BTp che hanno visto nuovamente aprirsi lo spread sui Bund tedeschi. Legge sul risparmio, fiscalità, previdenza complementare, competitività dell’economia italiana: i grandi gestori italiani sono preoccupati dal pericolo che l’empasse politica, dopo il voto possa tradursi in un blocco delle riforme in Italia. Riforme necessarie per la stessa industria del risparmio o per il Paese in generale.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

UniCredit: titolo su massimi dal 25 maggio 2016

Prosegue la corsa del titolo UniCredit, innescata ieri dal sentiment che ha coinvolto il settore dopo l’affermazione del liberale e pro-Ue Emmanuel Macron nel voto francese. Ieri Ucg è stato il miglior titolo bancario d’Europa e oggi dopo un avvio un…

Alitalia: operatività voli non subirà al momento modifiche

In un secondo comunicato Alitalia si è soffermata sull’operatività dei voli. Il vettore ha precisato che, a seguito dell’esito negativo della consultazione referendaria sul verbale di confronto siglato dall’azienda e dalle organizzazioni sindacali, “…

BORSA ITALIANA

STM, spinta da conti stellari dell’austriaca AMS

La società austriaca AMS, quotata a Zurigo, uno dei fornitori di chip di Apple, vola in rialzo del 17% circa dopo aver annunciato che dovrà rivedere al rialzo la previsione di lungo periodo sui ricavi, stimati ora in crescita del 30% di media annua n…

BORSA ITALIANA

Titoli di Stato: spread BTp-Bund 10y a 188 punti base

Spread a 188 punti base quando sono da poco passate le ore 13. Il differenziale di rendimento fra il BTp e il Bund a dieci anni è in risalita questa mattina dopo il rally di ieri, innescato dall’esito del primo turno delle presidenziali francesi, in …