Piazza Affari, lo stop alle vendite allo scoperto fa balzare i finanziari -2-

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 12/08/2011 - 17:43
Quotazione: FTSE MIB
Quotazione: FTSE ALL-SHARE
Brillante performance di Generali (+6,31% a 11,79 euro) dopo aver confermato le linee guida strategiche, comunque già note al mercato, che prevedono la creazione di una joint venture multicanale in Russia con la banca Vtb, lo sviluppo nel settore dell'asset management in Asia ed Est Europa e l'incremento degli investimenti nel real estate. Rimbalzo confermato anche per la galassia Agnelli. Fiat Industrial ha guadagnato il 4,99% a 6,945 euro dopo il rapporto dell'Dipartimento dell'Agricoltura statunitense (USDA) che ha rivisto la produzione di commodity agricole al ribasso a causa delle condizioni meteo avverse.
"Si attende pertanto un rialzo del prezzo delle commodities agricole come, ad esempio, il grano - ha scritto Intermonte nella nota odierna -. Queste indicazioni sono positive per i produttori di macchinari agricoli come CNH che dovrebbe beneficiare di una domanda sostenuta e pertanto è una buona notizia per la controllante Fiat Industrial". Anche Fiat Spa è stata al centro degli acquisti ed ha archiviato la seduta con un +5,64% a 5,185 euro. Infine da segnalare la performance positiva di Ansaldo Sts (+3,38% a 5,965 euro) anche grazie all'upgrade di Intermonte. Il broker, alla luce della recente performance negativa del titolo, ha alzato la raccomandazione sulla controllata di Finmeccanica a outperform dal precedente neutral confermando il prezzo obiettivo a 7 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA