Piazza Affari: si salvano Impregilo e Unicredit, giù Finmeccanica -1-

Inviato da Redazione il Ven, 20/08/2010 - 17:50
Si chiude con un nuovo calo una settimana difficile per i mercati azionari complici soprattutto le deboli indicazioni arrivate dal contesto economico con i crescenti timori di un forte rallentamento dell'economia statunitense. Per Piazza Affari la seduta odierna ha sancito il ritorno sotto la soglia dei 20mila punti dell'indice Ftse Mib, scivolato ai minimi a un mese. In chiusura l'indice guida milanese ha ceduto l'1,22% a quota 19.870 punti.
Unico titolo a brillare all'interno dell'indice Ftse Mib è stato Impregilo (+0,74%). In attesa dei riscontri semestrali in arrivo tra 7 giorni, gli analisti di Ubs hanno deciso di alzare la raccomandazione su Impregilo a buy dal precedente neutral. "Le problematiche legali (su consorzio Cociv e su inchiesta rifiuti Napoli) sono state catalyst molto negativi per il titolo - rimarca il report di Ubs firmato Alessandro D'Erme - e un approccio prudente degli investitori è indubbiamente giustificato. Ma ai prezzi correnti la capitalizzazione di Impregilo (830 mln) risulta solo poco superiore alla quota in Ecorodovias (760 mln) ed è indubbiamente una valutazione anomala".
COMMENTA LA NOTIZIA