Piazza Affari sempre più su su riscossa delle banche: per trader tanti i motivi dell'exploit

Inviato da Micaela Osella il Mer, 12/01/2011 - 09:58
Quotazione: BANCO POPOLARE
Prima di ora di contrattazioni in forte denaro per le Borse europee. A Milano il Ftse Mib segna un rialzo del 2,02% a 20,745,12 punti. Sono i bancari a trainare all'insù l'indice, con Banco Popolare (+6,65% a 3,49 euro) e Pop Milano (+5,19% a 2,68 euro) in vetta grazie ad indiscrezioni riportate dai giornali. Ottimi spunti anche da Intesa Sanpaolo (+6,40 a 2,06 euro) e UniCredit (+4,90% a 1,58 euro). Nelle sale operative non si stupiscono della riscossa dei titoli delle banche. Il motivo di questi forti acquisti? "Perché non le ha nessuno in portafoglio, perché a 0,7 volte il TE sono da comprare, perché abbiamo fatto il massimo degli accantonamenti l'anno scorso, perché in molti sono partiti corti sulla rottura dell'altro giorno", risponde un responsabile di una sala operativa milanese.
COMMENTA LA NOTIZIA