1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari scivola sui minimi, Finmeccanica resiste alle vendite -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le successive nove navi saranno acquistate dalla Marina statunitense attraverso opzioni che saranno esercitate entro il 2015, facendo così salire il valore complessivo del contratto a oltre 4 miliardi di dollari. Il programma Lcs prevede complessivamente la realizzazione di 55 navi da acquisire entro il 2020, per un valore totale di oltre 20 miliardi di dollari. Le unità saranno realizzate negli stabilimenti americani di Fincantieri, ma una parte significativa delle forniture sarà prodotta dalla Direzione Sistemi e Componenti navali del gruppo. Tra queste forniture, i generatori diesel elettrici di Isotta Fraschini Motori e un avanzato sistema di stabilizzazione, sono già installate a bordo delle prime due unità del programma.

Le navi saranno costruite nello stabilimento Fincantieri Marine Group di Marinette Marine in Wisconsin, dove Fincantieri ha già realizzato la prima unità Lcs Freedom e sta lavorando alla costruzione di Fort Worth, che è stata varata lo scorso 4 dicembre e sarà consegnata alla Marina entro il 2012.”Il progetto delle nostre navi è concepito per affrontare rapidamente le nuove minacce globali, ad un costo soddisfacente in un’epoca di contrazione del budget per la Difesa”, ha detto il presidente e ceo di Lockheed Martin, aggiungendo che “queste unità consentono alla Marina Usa di disporre di una classe di unità affidabili, multi missione, in grado di garantire la sicurezza futura del nostro Paese”.