1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari rimbalza nell’ultima seduta della settimana -2-

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Italcementi (+1,32% a 6,50 euro) ha raggiunto un accordo in Cina, nella provincia dello Shaanxi dove già opera la filiale Fuping Cement, in base al quale acquisirà una iniziale partecipazione di minoranza in Shifeng Cement. Il gruppo della famiglia Pesenti ha stimato per i prossimi 5 anni un flusso d’investimenti di circa 3 miliardi di euro. Infine, Italcementi Finance ha raggiunto con un pool di 16 istituti bancari internazionali un accordo per la concessione di una linea di credito revolving di durata quinquennale per un totale di 920 milioni di euro. Nel resto del comparto del cemento Buzzi Unicem ha guadagnato il 2,16% a 7,80 euro, mentre Impregilo ha lasciato sul parterre l’1,02% a 2,19 euro (peggior titolo del Ftse Mib).

Cir regina del paniere principale con un balzo del 5,18% a 1,48 euro. A far scattare il titolo è stata la notizia del deposito della perizia nel processo civile d’Appello sul Lodo Mondadori, vicenda conclusa all’inizio degli anni 90 con l’acquisizione della casa editrice da parte di Fininvest a scapito di Cir. Secondo alcune fonti giudiziarie sulla perizia di 120 pagine non sono disponibili ulteriori dettagli. La perizia, per la quale il termine per il deposito era stato rinviato già diverse altre volte, è ora a disposizione delle parti. Ancora indiscrezioni su Fiat (+3,05% a 11,14 euro): la produzione di automobili del Lingotto nello stabilimento della città serba di Kragujevac potrebbe appoggiarsi al porto di Bar. Lo ha riporta il quotidiano Danas. Secondo quanto ricostruito dal quotidiano i sindaci di Kragujevac e Bar, Veroljub Stevanovic e Zarko Pavicevic, si sarebbero incontrati per valutare un accordo che potrebbe facilitare le esportazioni dall’impianto Fiat Serbija, la divisione serba dell’italiana Fiat.