Piazza Affari riduce le perdite dopo i conti di Citigroup, Ftse Mib cede lo 0,2%

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 15/04/2013 - 14:32
La Borsa di Milano riduce sensibilmente le perdite dopo i conti di Citigroup che hanno battuto le attese degli analisti. Il colosso bancario statunitense ha riportato nel primo trimestre 2013 un utile netto di 3,81 miliardi di dollari (1,23 dollari per azione), il 30% in più rispetto ai 2,93 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno. Gli analisti avevano previsto un utile per azione pari a 1,17 dollari. E così a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,20% in area 15.750 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA