1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari punta sui re della liquidita’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I ricchi (quelli veri) riconquistano il palcoscenico di Piazza Affari. Passata come una meteora la stagione dei furbetti – con il portafoglio gonfio spesso solo di debiti – le redini delle grandi partite finanziarie italiane sono tornate ai legittimi proprietari: le banche, grazie ai soldi dei clienti, e i pochissimi imprenditori di casa nostra forti di un conto corrente che trabocca euro. L’elenco dei re della liquidità tricolori in effetti non è lunghissimo: gli uomini in grado di mobilitare cifre a nove zeri senza batter ciglio si contano sulla punta delle dita. E non a caso i loro nomi sono quelli che si rincorrono in tutti i “risiko” di casa nostra, dalle banche alle autostrade fino alle Tlc e all’energia. Il numero uno indiscusso nel campo è Francesco Gaetano Caltagirone. Che investe tanto nelle sue società, che non disdegna diversificazioni nel credito ma che nel frattempo ha risparmiato centinaia di milioni.