1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari prosegue sotto la parità, contrastato il comparto bancario. Svetta EGP

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano prosegue la seduta sotto la parità e senza grandi scossoni, complici le chiusure per festività di Wall Street e Londra. Sul listino meneghino viaggia contrastato il comparto bancario: Intesa SanPaolo cede l’1,07% a 1,762 euro (peggior titolo del Ftse Mib), Monte dei Paschi l’1,05% a 0,85 euro e Unicredit lo 0,71% a 1,542 euro. Segno più invece per Banco Popolare (+0,45% a 1,788 euro), Ubi Banca (+0,37% a 5,39 euro) e Popolare di Milano (+0,21% a 1,89 euro). Acquisti sostenuti su Enel Green Power, che avanza di oltre 4 punti percentuali in scia alla decisione della Germania di bloccare gli impianti nucleari entro il 2022. E così, quando mancano circa 2 ore al termine delle contrattazioni, a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,13% a 20.802 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,09% a quota 21.584.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …

AVVIO IN EUROPA

Borse europee positive in avvio, +0,57% per il Dax

Primi minuti di scambi positivi per le principali Borse europee, in scia alla positiva chiusura di Wall Street e Tokyo. A Francoforte il Dax sale dello 0,57%, l’indice francese Cac40 …

CHIUSURA BORSA GIAPPONE

Borsa Tokyo chiude in rialzo

Chiusura positiva per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha terminato la seduta a quota 22.794,19 punti, mostrando un rialzo dello 0,43%, con lo yen che rimane debole nei confronti …