1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari prosegue la seduta sui minimi in attesa dei dati Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano prosegue la seduta sui minimi, in attesa dell’uscita dei dati in arrivo dagli Stati Uniti sugli occupati del settore non agricolo. L’indice Ftse Mib arretra dell’1,05% a 12.736 punti base mentre il Ftse All share cede l’1% a quota 13.690. Sul listino delle blues chips italiane spicca Generali con un rialzo del 4,81% a 8,61 euro, alla vigilia del Cda straordinario del Leone che si terrà domani e che potrebbe mettere a rischio la poltrona dell’amministratore delegato, Giovanni Perissinotto. Vola anche Mediobanca (+3,26% a 2,91 euro). L’amministratore delegato di piazzetta Cuccia, Alberto Nagel, avrebbe chiesto lui stesso le dimissioni di Perissinotto. Si sgonfia Finmeccanica, dopo i rialzi della mattinata legati alla promozione di Ubs. Profondo rosso per Tenaris (-5,20% a 12,21 euro), dopo che Credit Suisse ha abbassato il rating da neutral ad underperform. Misti i bancari: in progresso dell’1,50% Bpm e dello 0,28% Banco Popolare. Male Unicredit (-0,08%), Intesa Sanpaolo (-0,35%), Ubi Banca (-0,45%) e Mps (-1,29%). Un’altra giornata nera per Fiat Industrial che cede il 5,35% a quota 7,695.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Wall Street: avvio positivo, focus su Fed e Trump

Wall Street si muove in rialzo per la quarta seduta consecutiva, senza mostrare particolari scossoni dopo l’esplosione all’Arena di Manchester ieri sera, che ha provocato la morte di una ventina di persone. A pochi minuti dal suono della campanella, …

MERCATI

Borse europee: partenza fiacca dopo esplosione a Manchester

Le Borse europee, hanno aperto appena sotto la parità, in scia ai ribassi dei listini asiatici con la piazza aizonaria di Tokyo che ha chiuso in moderato calo (-0,30%), peggiorando sul finale dopo la notizia di un sospetto attacco terroristico a Manc…