Piazza Affari prosegue in ribasso, pesano tensioni geopolitiche. Ftse Mib cede quasi l'1%

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 21/07/2014 - 11:58
Piazza Affari prosegue in ribasso la prima seduta della settimana con le tensioni geopolitiche che restano in primo piano. In primo luogo restano alte le tensioni in Ucraina e gli investitori restano cauti complice l'attesa per un inasprimento delle sanzioni contro la Russia. Oggi l'Onu dovrebbe adottare una risoluzione per richiedere il libero accesso al luogo in cui è stato abbattuto l'aereo MH17 della Malaysia Airlines. L'altro fronte caldo è la Striscia di Gaza: dall'inizio dell'offensiva israeliana le vittime sono oltre 500. In una giornata priva di spunti macro in arrivo dagli Stati Uniti a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede quasi 1 punto percentuale in area 20.550 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA