1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari prosegue in ribasso, la Grecia torna a far paura. Niente dati in arrivo da Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano prosegue la seduta in ribasso con la Grecia che è tornata a spaventare i mercati. Durante un incontro d’emergenza dei ministri delle Finanze di Italia, Germania, Spagna e Grecia con esponenti della Bce e della Commissione Ue, si è fatto il punto sulla crisi di Atene. “La riunione è stata effettuata pochi giorni prima della conclusione della missione degli esperti di Fmi e Ue che stanno valutando il rispetto degli impegni presi a fronte del prestito da 110 miliardi di euro”, spiegano gli economisti di Mps Capital Services aggiungendo che il meeting “è stato indetto proprio perché sembra la Grecia non sia riuscita a rispettare gli impegni e potrebbe non essere in grado di rimborsare i Titoli di stato in scadenza nel 2012 a fronte dei quali era previsto un ritorno della Grecia sul mercato delle aste”. Voci anche di un possibile aumento del pacchetto di aiuto da 110 miliardi di euro e di un ulteriore allungamento delle scadenze. Dagli Stati Uniti non sono previsti oggi dati macro significativi. E così a Piazza Affari il Ftse Mib cede l’1% a 21.734 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,98% a quota 22.455.