1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari prosegue in ribasso dopo deludenti dati Us e avvio debole di Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano prosegue la seduta in ribasso dopo aver aumentato le perdite in scia ai deludenti dati macro Usa di aprile. Sul fronte immobiliare, negli Stati Uniti i permessi edilizi sono stati pari a 551 mila unità rispetto ai precedenti 574 mila, mentre gli analisti avevano indicato 585 mila unità. Flop anche per i nuovi cantieri residenziali che si sono attestati a 523 mila unità dalle 549 mila unità del mese precedente, con il consensus che aveva pronosticato 568 mila unità. La produzione industriale è rimasta invariata con il mercato che scommetteva su un rialzo dello 0,8%. Non migliora la situazione l’avvio debole di Wall Street, con il Dow Jones in calo dello 0,54% a 12.480 punti. E così a Piazza Affari, a meno di due ore dal termine delle contrattazioni, il Ftse Mib cede lo 0,91% a 21.488 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,80% a quota 22.235.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …