Piazza Affari prosegue in ribasso dopo deludenti dati Us e avvio debole di Wall Street

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 17/05/2011 - 15:44
La Borsa di Milano prosegue la seduta in ribasso dopo aver aumentato le perdite in scia ai deludenti dati macro Usa di aprile. Sul fronte immobiliare, negli Stati Uniti i permessi edilizi sono stati pari a 551 mila unità rispetto ai precedenti 574 mila, mentre gli analisti avevano indicato 585 mila unità. Flop anche per i nuovi cantieri residenziali che si sono attestati a 523 mila unità dalle 549 mila unità del mese precedente, con il consensus che aveva pronosticato 568 mila unità. La produzione industriale è rimasta invariata con il mercato che scommetteva su un rialzo dello 0,8%. Non migliora la situazione l'avvio debole di Wall Street, con il Dow Jones in calo dello 0,54% a 12.480 punti. E così a Piazza Affari, a meno di due ore dal termine delle contrattazioni, il Ftse Mib cede lo 0,91% a 21.488 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,80% a quota 22.235.
COMMENTA LA NOTIZIA